Propulsore Universale Light

Dispositivo di nuova concezione

Il PUL (Propulsore Universale Light) è un dispositivo di propulsione mandibolare di nuova generazione, leggero e confortevole, che applica il concetto di libertà occlusale per il trattamento delle classi II in tutte le tipologia facciali, sia dolicofacciale che brachifacciale.

Il PUL, con alcuni accorgimenti nella sua realizzazione, può essere utilizzato anche per la cura e la prevenzione e delle classi III (PUL3) e per la terapia dei pazienti con problematiche ATM o dei pazienti russatori che soffrono di apnee notturne.

“Quando nel 2006 frequentai il primo corso in Italia sul PUL, tenuto dal suo ideatore dott. Callabe, intuivo che ero di fronte non al solito dispositivo per la correzione delle seconde classi ma ad un metodo di cura innovativo in grado di ridare armonia ai muscoli ed esprimere le potenzialità di crescita lasciando innanzitutto libertà di movimento all’articolazione temporomandibolare”.

Queste sono parole del dott. Alessandro Orsini, specializzato con lode in Ortognatodonzia e Funzione Masticatoria presso l’Università dell’Insubria di Varese, membro SIDO, AIOL e socio attivo della Società Italiana di Ortognatodonzia Bioprogressiva (SIOB), che sabato 8 giugno 2019 verrà a presentare questo nuovo dispositivo presso il polo odontotecnico Creattiva-Ortotec.

Per maggiori approfondimenti e il modulo di iscrizione al corso teorico ‘PUL: il dispositivo per le diverse tipologie facciale, le classi II, le classi III e le disfunzioni ATM’, scaricate adesso la BROCHURE.

Corso PUL